Un posto nel mondo 2022

Diversi circoli ACLI aderiscono, anche quest’anno, alla rassegna “Un posto nel mondo”, percorsi di cinema e documentazione sociale.

PROIEZIONI PROMOSSE DAI CIRCOLI ACLI
16 NOVEMBRE, ORE 21:00 / BESNATE

Un altro mondo
di Stephame Brizé, Francia 2021, drammatico, 96′.
Philippe, dirigente d’azienda, è prossimo alla separazione con sua moglie. Le scelte professionali dell’uomo si ripercuotono su tutta la sua famiglia e in questa delicata situazione lavorativa e privata deve scegliere quale direzione dovrà prendere la sua vita. Cosa sceglierà: il lavoro o la famiglia?

Cinema incontro, via Paolo Rosa n.5 – Besnate.
Soci ACLI: ingresso gratuito.

18 NOVEMBRE, ORE 20:00 / CASTELVECCANA

Sotto le stelle di Parigi
di Claus Drexel, Francia 2020, drammatico, 86′.
Christine vive da molti anni per le strade di Parigi, isolata dalla famiglia e dagli amici. In una fredda notte d’inverno, un bambino di otto anni si presenta davanti al suo rifugio. Si chiama Suli, non parla la sua lingua ed è stato separato dalla madre, che vuole ritrovare.

Salone dell’Oratorio, p.zza della Chiesa – Castelveccana (fraz. S. Pietro). Ingresso a offerta libera.

25 NOVEMBRE, ORE 21:00 / BUSTO ARSIZIO

Tra due mondi
di E. Carrère, Francia 2021, drammatico, 106′.
Dopo aver letto il racconto autobiografico “Il Qual de Ouistreham” scritto dalla giornalista Florence Aubenas, Emmanuel Carrère, ne ha tratto questo film lucido e necessario. Coinvolgente e realistico, pur essendo di finzione il film affronta temi di grande attualità sociale: la disoccupazione, la crisi economica, il precariato, lo sfruttamento sul lavoro.

Circolo ACLI di Madonna Regina, via Favana n.30 – Busto Arsizio.
Ingresso a offerta libera.

29 NOVEMBRE, ORE 21:00 / CASSANO MAGNAGO

Be my voice
di Nahid Persson, Svezia 2021, drammatico, 86′.
Il documentario racconta la vera storia di Masih Alinejad, giornalista e attivista, che per milioni di donne iraniane rappresenta l’esempio alla ribellione contro l’hijab forzato. La donna che oggi vive negli Stati Uniti sotto protezione, lotta da anni per il rispetto delle donne, e usa la sua libertà in esilio per dar voce alla protesta nel suo paese d’origine.

Circolo ACLI “Mario Rimoldi”, via XXIV Maggio n.1 – Cassano Magnago. Ingresso gratuito.

29 NOVEMBRE, ORE 21:00 / UBOLDO

Nour
di M. Zaccaro, Italia 2019, drammatico, 93′.
Nour, una bambina siriana costretta dalla guerra a lasciare la propria patria, ha dieci anni e ha affrontato da sola il viaggio verso l’Europa. Cosa ci fa da sola a Lampedusa, fra i sopravvissuti a un naufragio? Pietro Bartolo, medico dell’isola che si occupa di soccorrere i migranti, un passo dopo l’altro cerca di ricostruire passato, presente e futuro della bambina.

Circolo ACLI, piazza Conciliazione n.6 – Uboldo.
Ingresso a offerta libera.

30 NOVEMBRE, ORE 21:00 / CASTELLANZA

Anna Frank e il diario segreto
di Ari Folman, 2022, animazione, storico, 109′.
Questo originale film d’animazione ha come protagonista Kitty, l’amica immaginaria di Anna Frank, a cui la ragazza ebrea ha dedicato il suo diario. Kitty si risveglia dopo decenni nella loro casa in Olanda e si mette subito in viaggio per l’Europa alla ricerca dell’amica convinta che sia ancora viva, ma rimane basita di fronte al mondo di oggi e alle sue evoluzioni. è così che si trova faccia a faccia con qualcosa che non avrebbe mai immaginato di trovare: l’eredità di Anna.

Cinema Dante, via Dante Alighieri n.5 – Castellanza.
Ingresso: 5€ / gratuito per i soci ACLI.

2 DICEMBRE, ORE 21:00 / QUINZANO

Le invisibili
di L. J. Petit, Francia 2019, commedia, 102′.
Il film ha come protagoniste quattro assistenti sociali dell’Envol, un centro diurno che fornisce assistenza alle donne senza fissa dimora. Quando il Comune decide di chiuderlo, si lanciano in una missione impossibile: trovare un lavoro al gruppo delle loro assistite, abituate a vivere in strada. Violando ogni regola e incappando in una serie di equivoci, riusciranno infine a dimostrare che la solidarietà al femminile può fare miracoli.

Sala del Comune, via San Lorenzo n.21 – Quinzano (Sumirago).
Ingresso a offerta libera.